Guidonia / Ryder Cup 2022, al via i grandi lavori al Marco Simone Golf Club

In Sport da Yari RiccardiLascia un commento

Condividi

Grandi lavori al Marco Simone Golf Club di Guidonia in vista della Ryder Cup del 2022. E’ stata infatti avviata la trasformazione in vista dell’importante manifestazione sportiva: architetti, ingegneri e agronomi hanno iniziato la prima fase del progetto per la costruzione di un sito all’avanguardia e specifico per essere la prossima sede europea che ospiterà la Ryder Cup.

Tutto avverrà con il coordinamento della European Golf Design, in collaborazione con Tom Fazio II (figlio dell’architetto Jim Fazio: è stato lui a disegnare il percorso originale dell’impianto guidoniano): l’obiettivo è la realizzazione di un nuovo percorso di gioco adatto ad ospitare fra quattro anni il più grande evento di golf a squadre.

Non saranno gli unici interventi: le modifiche necessarie per dar vita a un’edizione della Ryder Cup al passo con i tempi prevedono anche la costruzione di nuove strade interne, laghi, percorsi per i cart e sistemi di irrigazione nell’ambito del nuovo design del Marco Simone. Ampie tribune e strutture di ospitalità in vista dei 50.000 spettatori previsti al giorno per la manifestazione: l’obiettivo finale è questo.

 

 

Condividi