Monterotondo / Tre arresti per spaccio: non si fermano i controlli antidroga dei Carabinieri

In Cronaca & Attualità da Yari RiccardiLascia un commento

Condividi

Non si ferma l’attività antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Monterotondo. In due distinte operazioni sono state arrestati tre stranieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e sequestrato alcune dosi di cocaina.

I militari del Nucleo Operativo, impegnati in una serie di controlli in località Scalo di Monterotondo, hanno arrestato un 34enne di origini romene, già noto alle FF.PP., per aver ceduto alcune dosi di cocaina ad un giovane che poi è stato segnalato quale consumatore all’Ufficio Territoriale del Governo. Nella circostanza, sono state sequestrate al pusher oltre 700 euro, ritenuti provento dell’attività illecita.

Poco dopo, nel centro storico del capoluogo eretino, i Carabinieri hanno arrestato un 28enne e un 30enne, entrambi cittadini albanesi con precedenti penali specifici, sorpresi mentre cedevano dosi di cocaina dal finestrino di un’utilitaria ad un giovane assuntore del posto. La perquisizione dell’auto ha consentito di sequestrare quasi 800 euro in contanti, ritenuti provento della loro attività di spaccio.

Gli arrestati, posti agli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni, rimangono a disposizione dell’A.G. di Tivoli.

Condividi