Video source missing

Settecamini / Dieci chilometri contromano sulla A24: fermato dalla Polizia Stradale

In Video da RedazioneLascia un commento

Condividi

 

E’ entrato da Settecamini. E lo ha fatto contromano, proseguendo in questo modo per dieci chilometri sul tratto urbano della A24. Momenti di forte preoccupazione nella notte tra il 12 e il 13 novembre nella sala operativa di Strada dei Parchi e della Polstrada.

Era da poco passata la mezzanotte quando l’uomo, un anziano signore, ha imboccato in contromano l’autostrada, in direzione Roma e l’ha percorsa dalla stazione di Settecamini fino alla galleria Pittaluga, tutta controsenso, occupando la corsia di sorpasso.

Paura tra gli automobilisti in circolazione, per fortuna in pochi a quell’ora: l’anziano si deve essere reso conto di quanto stava facendo, tanto che ha cercato di “avvertire” le auto che gli venivano contro accendendo la freccia di destra e cercando di viaggiare il più possibile a ridosso del guard rail che separa le carreggiate.

“Una scelta inutile e pericolosa. In questi casi, infatti, la cosa migliore è fermarsi immediatamente, in un tratto rettilineo, accendere le quattro frecce e chiedere soccorso alla Polizia”, scrive Strada dei Parchi in una nota.

Purtroppo così non è stato: nel momento in cui l’uomo ha imboccato la corsia sbagliata della A24 è immediatamente partito l’allarme, prima con il lancio degli “allerta veicolo contromano” sui pannelli a messaggio variabile e poi con il pronto intervento della Polizia Stradale, che ha evitato il peggio.

“Gli agenti di pattuglia hanno affiancato l’automobilista, dalla corsia di sorpasso del senso di marcia e hanno cercato di farlo fermare”.

Tutto inutile: alle fine una pattuglia ha intercettato l’uomo e l’ ha bloccato sotto la galleria Pittaluga. A quel punto un agente è salito a bordo dell’auto, si è messo alla guida e ha fatto inversione di marcia, mentre una volante interrompeva il flusso di auto sotto la galleria. Per l’uomo ora potrebbe scattare il ritiro della patente.

Condividi