Guidonia. “I soldi per la palestra di Villalba ci sono”: il racconto del consiglio comunale del 27 novembre

In Cronaca & Attualità, In Evidenza, Politica, Primo Piano da Yari Riccardi

Condividi

E’ stato il consiglio comunale del 27 novembre il teatro, atteso da tempo, per discutere della situazione della palestra di Villalba distrutta da un incendio circa un mese fa e ad oggi ancora inutilizzabile. Un dato principale è quello emerso dalla discussione: i soldi per i lavori ci sono. “Non serve neanche una variazione di bilancio, perché i fondi ci sono. Stiamo dialogando – ha spiegato il sindaco facente funzioni Andrea Di Palma – con l’assicurazione, e stiamo portando avanti il computo metrico dei danni. Appena arriverà il benestare dell’assicurazione sul computo, daremo il via ai lavori”. La notizia arriva al termine di un dibattito rovente, nel quale la maggioranza ha accusato l’opposizione – che ha presentato nelle scorse settimane una richiesta di consiglio comunale straordinario proprio per discutere della struttura – di aver strumentalizzato fin dall’inizio il tema. Indagini ancora da chiudere, quelle sulla palestra, per un fatto che ha reso impossibili le attività sportive della società ViviVillalba. E mentre piovevano da una parte all’altra accuse di strumentalizzazione – “Ci sono indagini in corso, e Di Silvio – spiega il capogruppo di FDI Alessandro Messa – sa perfettamente che l’amministrazione oggi non può intervenire. Però la mattina dopo, a fiamme ancora vive, già si leggeva che il Comune aveva abbandonato la palestra così come tutto il quartiere” – e difese – “Non vogliamo strumentalizzare niente: volevamo vedere – spiega il consigliere PD Rita Salomone – se tutti insieme trovavamo una soluzione” – si arriva alla votazione del documento proposto dal PD, ossia un atto di indirizzo che avrebbe impegnato il sindaco e la giunta a predisporre gli atti necessari al fine di reperire le somme necessarie per ristrutturare e ripristinare la palestra. Atto respinto a maggioranza.

Condividi