Roma / Ognibene (LeU): “Salvini si occupi dell’occupazione abusiva di CasaPound: il ministro è immobile in vista delle prossime elezioni di Tivoli?”

In Roma Est da Yari RiccardiLascia un commento

Condividi

E’ possibile collegare il recente sgombero del Baobab alla prossima campagna elettorale di Tivoli? Ne è convinto il capogruppo LeU in Consiglio regionale del Lazio Daniele Ognibene nel suo intervento sui recenti fatti relativi allo sgombero del presidio. “Il ministro Salvini getta la maschera di finto democratico e mette in campo tutta la sua forza per Baobab, e mentre se la prende con i più deboli, non ha alzato un dito sull’occupazione abusiva di Casapound per la loro sede a Roma”.

Per Ognibene il collegamento è uno. “Molto probabilmente la risposta del suo immobilismo la troviamo a Tivoli, dove per le prossime elezioni amministrative Vincenzo Tropiano leghista della prima ora ha lanciato il Laboratorio Tivoli che vede insieme Lega Salvini, Fiamma Tricolore e Casapound. Su tutto ciò i grillini si girano dall’altra parte e la loro onestà, sbandierata ai quattro venti, non si sa dove sia di casa. Salvini se non vuole confermare la sua ventilata fede fascista dica ancora “Me ne frego” e sgombri anche Casapound subito”.

Condividi