La raccolta differenziata a Guidonia è iniziata!

In Ambiente & Territorio, Primo Piano, Roma Est da Alessandra BallaLascia un commento

Condividi

 E così, è iniziata. O perlomeno, certamente sta proseguendo. La raccolta differenziata si sta diffondendo pian piano in tutte le circoscrizioni del comune di Guidonia, e a dicembre toccherà per intero tutta la città. I cassonetti specifici sono stati posizionati, peccato che vicino ci siano ancora i cari vecchi bidoni grigi dove qualcuno per noia o distrazione getta rifiuti senza differenziarli. Il comune di Guidonia ha cercato di sensibilizzare la popolazione come possibile, di casa in casa sono stati consegnati degli opuscoli indicanti le modalità,i giorni e gli orari della raccolta. Non è stato abbastanza, lamentano i cittadini, soprattutto le persone anziane non sanno come giostrarsi,non hanno ben capito il meccanismo della raccolta e spesso quindi non si preoccupano di portarla a termine. Bisogna essere educati ed avere una cultura della raccolta differenziata ma ciò i cittadini non possono farlo da soli come ci spiega Legambiente, era necessaria una maggiore sensibilizzazione ed informazioni più chiare e limpide. L'Assessore all'Ambiente Enrico Scattone ha precisato che tutto sta procedendo nella massima correttezza, e che il comune sta facendo il possibile per far sì che la raccolta avvenga nel migliore dei modi. Alcuni cittadini differenziano i rifiuti solo per paura della multa, non conoscono l'importanza del riciclo e il beneficio che l'ambiente possa prendere da questa iniziativa ma soprattutto sono scettici sul fatto che i rifiuti vengano davvero differenziati. Un quadro decisamente triste riguardo i rifiuti l’abbiamo ammirato nei pressi della discarica dell’Inviolata – nei pressi di via della Selciatella – dove la pratica dello scarico abusivo di rifiuti è piuttosto frequente: davvero un gustoso antipasto della discarica, anche guardando il cielo e ammirando uccelli che qui davvero non ci dovrebbero stare. Gabbiani in primis. Ed eravamo praticamente ai margini della discarica. Dentro non ci si può entrare, chissà poi perché. Come ci spiega il sindaco Rubeis sembra che anche la sensibilizzazione della popolazione sia stata ripresa con forza, notizia giunta da poco e per questo non presente nel servizio. La Erica cooperativa per la comunicazione ha ripreso da qualche giorno la campagna informativa,oltre a garantire un supporto specifico nei condomini hanno anche scelto alcune date nelle quali saranno presenti nelle strade e piazze delle città per spiegare meglio il funzionamento e le modalità della raccolta differenziata. Il sindaco della Città dell'Aria ritiene che questo sia un passaggio fondamentale per l'attuazione della raccolta differenziata,un progetto importante anche economicamente che rende Guidonia il primo comune dell'Ato ad aver avviato un simile servizio. Le lamentele ci sono ma in alcune zone la raccolta sembra funzionare bene. A Villanova e la Botte i cittadini sembrano contenti, della stesso opinione non sembrano invece quelli di Villalba e Setteville. Ci vuole tanto impegno da parte di tutti cittadini e degli enti pubblici ma soprattutto è necessario conoscere i benefici e le regole della raccolta,informarsi ed informare questo prima di tutto. I passi da compiere sono molti, nella città di Guidonia per esempio la raccolta differenziata non è ancora partita e tutti si augurano che ciò avvenga al più presto. Tra lamentele,note positive, rifiuti non raccolti e poca informazione sembra che questa raccolta differenziata sia davvero partita e allora non ci resta che sperare che prosegua bene e con intelligenza.

Condividi