Monterotondo / Ruba al Romics e tenta di vendere la refurtiva: denunciato dai Carabinieri

In Cronaca & Attualità da Yari RiccardiLascia un commento

Condividi

Ricettazione di materiale informatico asportato dal Romics: questa l’accusa che ha protato alla denuncia da parte dei Carabinieri di Monterotondo di un ragazzo del posto.

Nella mattinata di domenica un commerciante di Perugia riferiva ai Carabinieri di Monterotondo di aver rintracciato su un sito e-commerce, la consolle e le cartucce giochi, del valore di circa 400 euro, che gli avevano asportato lo scorso weekend presso la rassegna internazionale dei videogiochi “Romics” tenutasi presso Fiera di Roma, e contestualmente di aver fissato, presso il centro commerciale di viale Buozzi, un incontro con l’ignoto “venditore” per l’acquisto, al prezzo di 250 euro, del suddetto materiale.

Ricevuta la denuncia, i Carabinieri hanno organizzato un apposito servizio di osservazione e, nella circostanza, sostituendosi al denunciante, si presentavano all’appuntamento bloccando il giovane con la merce rubata.

La refurtiva, poi riconosciuta come propria dal commerciante, è stata restituita, mentre il giovane è stato denunciato a piede libero.

Condividi