Mentana / Piano Sociale di Zona: il punto con l’assessore Laura Lucentini

In Politica, Roma Est da Alessandra PaparelliLascia un commento

Condividi

Abbiamo sentito Laura Lucentini, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Mentana in merito al Piano Sociale di Zona 2017 con i tavoli tematici. I lavori sono partiti a Fonte Nuova con il tavolo tematico sulla disabilità, il giorno 18 settembre, il prossimo tavolo verterà invece su Famiglia e Minori e si terrà il 26 settembre alle 16.00 presso la Galleria Borghese di Mentana.

“Sono molto contenta del traguardo che abbiamo raggiunto, perché i tavoli tematici mancavano da circa due anni, questo dovrebbe servire ed essere propedeutico proprio ad  una eventuale rivisitazione del piano di zona stesso in funzione di quelle che posso essere  le esigenze del territorio; il tavolo tematico si rivolge soprattutto alla popolazione, al territorio e alle associazioni che sul territorio stesso sono parte attiva in questi soggetti del piano di zona: la disabilità a Fonte Nuova e Famiglia e Minori che si terrà a Mentana”.

Il Sindaco Marco Benedetti è intervenuto all’inaugurazione di Agape insieme al Sindaco Presutti e all’Assessore Manuel Tola e si era ufficializzato lo scambio dei tavoli tra Fonte Nuova e Mentana: la disabilità a Fonte Nuova, tavolo che si è tenuto il 18.

Era un atto dovuto lo scambio dei tavoli, poiché la disabilità a Fonte Nuova è vissuta in maniera piuttosto importante, tant’è che sono sorte varie case famiglia per la disabilità come in particolare Agape – inaugurata il 15 settembre – con la quale abbiamo ottenuto una struttura probabilmente unica nel suo genere, nel territorio socio-sanitario. Mentana invece che vanta per i servizi sociali la C.E.A.S. (Centro Educativo di Accoglienza e Solidarietà) non poteva far alto che auspicare che ci fosse il tavolo sulla famiglia e tutela infanzia qui da noi, vista la situazione delle casa famiglia di Mentana. Non abbiamo sul nostro territorio delle risorse da questo punto di vista e quello che l’amministrazione in generale vuole fare è proprio incentivare queste strutture perché abbiamo bisogno che i cittadini trovino delle risposte alle loro esigenze sul loro territorio.

Parliamo della giornata del 26, il tavolo tematico Famiglia e Minori presso la Galleria Borghese di Mentana. Come si svolgerà e chi interverrà?

I tavoli di lavoro sono concordati con il distretto capofila, sono loro che ci danno direttive in merito; interverrò insieme al Sindaco Benedetti e con molta probabilità anche l’assessore Barbara Bravi, poiché la scuola ovviamente vive in prima persona le problematiche di ordine sociale, questo per la parte politica. Saranno inoltre presenti le nostre assistenti sociali, il nostro responsabile; sono graditi gli interventi di tutto il distretto, naturalmente di Monterotondo e Fonte Nuova. Ovviamente ci auguriamo che la popolazione sia numerosa e il terzo settore di tutto il distretto. Vorremmo inoltre riuscire ad ottenere che i tavoli si mantengano attivi con una certa scadenza, sarebbe auspicabile ogni tre mesi ove però non fosse possibile almeno due o tre volte l’anno. Sarebbe l’optimum mantenerli attivi perché saranno proprio i tavoli che ci daranno il polso della situazione sul territorio e potremo così aggiustare il tiro sulle esigenze del piano di zona stesso.

Ricordiamo che il tavolo è pubblico, aperto anche alle domande dei cittadini. Possiamo dire per concludere che ci sia in atto una buona politica tra i Comuni limitrofi?

Assolutamente sì. Fino a poco tempo fa mancavano quelle figure che si interfacciavano con il nostro Comune capofila che è Monterotondo, ora le figure ci sono, anche con l’Assessore Antonella Pancaldi (Assessore Politiche Sociali Comune di Monterotondo, Ndr) nel massimo spirito di collaborazione tra tutti i Comuni per rendere migliore il nostro territori.

Ottima la collaborazione e l’intesa dunque tra i Sindaci e gli Assessori dei tre Comuni, nell’ottica della buona politica e collaborazione tra Comuni limitrofi. I lavori proseguiranno con il Tavolo Anziani, il 28 settembre, presso la Casa della Pace di Monterotondo e il Tavolo Coesione Sociale il 3 ottobre, sempre Casa della Pace, entrambi ore 16.00 in Piazza Frammartino 4, Monterotondo.

 

Condividi