Roma / Indagine sul nuovo stadio della As Roma: nove arresti

In Cronaca & Attualità da Roma Est MagazineLascia un commento

Condividi

L’operazione ha il nome di Rinascimento. Misure cautelari e perquisizioni: dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma stanno dando esecuzione ad una misura cautelare emessa dal G.I.P. di Roma nei confronti di 9 persone (per 6 indagati è stata disposta la custodia cautelare in carcere, per 3 gli arresti domiciliari) nell’ambito dell’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica capitolina.

Il tutto è relativo a una presunta associazione per delinquere finalizzata alla commissione di condotte corruttive e di una serie indeterminata di delitti contro la Pubblica Amministrazione, nell’ambito delle procedure connesse alla realizzazione del nuovo stadio della A.S. Roma calcio.

Tra gli arrestati compaiono anche il vicepresidente del Consiglio Regionale, Adriano Palozzi (Fi) e l’imprenditore Luca Parnasi. Arrestato pure il presidente di Acea, Luca Lanzalone e l’ex assessore all’urbanistica della Regione Lazio Michele Civita (PD).

Condividi