Roma / Festa delle Giornaliste alla Casa Internazionale delle Donne

In Terza pagina da Alessandra PaparelliLascia un commento

Condividi

Ne abbiamo parlato in diretta venerdì scorso, nella storica Radio Città Aperta, quando nella trasmissione “Parole & Voci” ci ha raggiunto telefonicamente la Presidente della Casa Internazionale delle Donne, Francesca Koch. “Non spegnere i riflettori e tenere alta l’attenzione”.  “La Casa Internazionale delle Donne – come ci ha detto in diretta la Presidente Koch –  è ancora in attesa di una soluzione positiva da parte della giunta Raggi che  intende riprendere l’immobile di sua proprietà mentre una nuova convocazione, sia con la Sindaca Raggi che con gli Assessori competenti (Pari Opportunità, Patrimonio e Politiche Sociali) è stata promessa per metà giugno, forse proprio intorno al 16  per presentare le nostre proposte”. “Sappiamo cosa significherebbe per la Capitale la chiusura della Casa dal punto di vista politico e sociale. Una struttura esistente dal 1976, una struttura sociale forte“.

Intanto le firme di solidarietà raccolte con una petizione popolare hanno raggiunto quota centomila e si è in procinto di lanciare anche una sottoscrizione: le Commissioni Pari Opportunità di Fnsi, Usigrai, Ordine dei Giornalisti del Lazio, Associazione Stampa Romana e GiULiA Giornaliste hanno deciso di solidarizzare e organizzare proprio alla Casa delle Donne la Festa delle Giornaliste, giovedì 14 giugno dalle ore 19.00 alle 22.00, aperta a tutti i colleghi.  Leggiamo dal comunicato della Cpo Fnsi: “La casa è un bene di tutti, punto di riferimento per le lotte in difesa dei diritti delle donne e presidio contro la violenza maschile sulle donne. Un luogo aperto e importante di accoglienza e di dibattito politico, memoria e simbolo da trent’anni delle lotte che hanno fatto progredire i diritti di tutte le donne”.  La Festa delle giornaliste si svolgerà nell’orto della Casa delle donne con ingresso da Via San Francesco di Sales 1/a.

 

La Casa delle Donne eroga servizi anche culturali, da oltre 30 anni, pronte nuove iniziative: Come ci ha ricordato la Presidente Koch in diretta “La casa delle Donne eroga servizi importantissimi per le donne in difficoltà e donne vittima di violenza, ma non solo: offre servizi ai bambini ed agli adolescenti, servizi culturali, iniziative, corsi, eventi, nella Casa viene prodotta cultura, le tante Associazioni che erogano servizi accolgono le donne ma anche i bambini e gli adolescenti. Si deve trovare un punto di equilibrio”.

Grande la solidarietà nei confronti della Casa Internazionale, anche da parte di tanti artisti:

Dal 20 giugno prossimo, inoltre, prenderà il via un cartellone di spettacoli e iniziative culturali e artistiche aperte da un concerto di Paola Turci: l’artista romana ha subito aderito e risposto alla “Chiamata alle Arti” lanciata dalla Casa.

Condividi