Città Metropolitana / Il Pd annuncia la mobilitazione: “I rifiuti di Roma devono restare a Roma”

In Politica da Yari Riccardi Commenti

Condividi

Una mobilitazione straordinaria in tutti i Comuni della Provincia di Roma contro “l’ipotesi che sembra palesarsi dalle iniziative che sta intraprendendo la Città Metropolitana di costruire nel nostro territorio la discarica di Roma”. È questo l’annuncio della direzione federale del Pd provinciale arrivato oggi.

“Da sempre – spiega il segretario Rocco Maugliani – siamo impegnati in una campagna di sensibilizzazione per la costruzione di impianti moderni che aiutino a chiudere il ciclo trasformando i rifiuti in una risorsa energetica”. Lo questione da ambientale diventa politica. “Dal sindaco di Roma, anche sindaco metropolitano, abbiamo ascoltato in questi mesi solo dei noi ideologicamente contrari a qualsiasi forma di tecnologia. Di contro però, ora che l’emergenza ha superato i livelli di guardia, l’unica soluzione che la sindaca pare in grado di trovare è quella di lasciare che gli uffici della Città Metropolitana trovino, rigorosamente fuori dal raccordo – chiude Maugliani – qualche cava dismessa per riempirla con i rifiuti che Roma non riesce a smaltire”.

Viene annunciata una manifestazione congiunta per il 27 e il 28 maggio, in 100 comuni della Provincia. “Diremo alla Raggi e al vicesindaco Fucci che non consentiremo di venire a sotterrare i rifiuti di Roma nella prima buca che si rendesse disponibile in provincia. I rifiuti non si smaltiscono con le buche ma con gli impianti. E i rifiuti di Roma devono restare a Roma”.

Condividi