Guidonia / Mozione per il taglio degli stipendi dei consiglieri: la proposta di Cacioni e Ammaturo

In Roma Est da RedazioneLascia un commento

Condividi

Un taglio netto degli stipendi dei consiglieri comunali, pari al 70%. E’ arrivata pochi minuti fa nel consiglio comunale in corso dalle 9 e 30 a Guidonia la proposta del capogruppo di Fratelli d’Italia Arianna Cacioni e di Giovanna Ammaturo, per la Lega.

“Il Movimento 5 stelle ha fatto di questo tema una bandiera, ora l’Amministrazione Barbet ha l’occasione per passare alle vie di fatto, anche se significa rinunciare ad uno “stipendio” assicurato, sotto forma di gettoni di presenza”, così la Cacioni sulla mozione presentata.

Un provvedimento che, se messo in atto, porterebbe a un risparmio di 150 mila euro. “Serviranno ad alimentare un fondo che favorisca l’occupazione, crei opportunità di lavoro e percorsi di formazione professionale. Una proposta a cui non crediamo si possa dire no, se si vuole continuare a fare politica, amministrando questa Città. Un gesto doveroso quando si chiedono tanti sacrifici ai guidoniani”, chiude il capogruppo FDI.

 

 

Condividi