Guidonia / Califano: “La questione delle cave deve essere una priorità”

In Roma Est da RedazioneLascia un commento

Condividi

La questione delle cave come priorità. Lo conferma il consigliere regionale Michela Califano, dopo l’approvazione del documento di Emanuele Di Silvio nell’ultimo consiglio comunale di Guidonia e dopo l’incontro tra l’amministrazione di Michel Barbet e l’assessore regionale al ramo.

“Il settore estrattivo del travertino è un asset economico fondamentale per il territorio e un’eccellenza del Lazio da tutelare e salvaguardare. A livello regionale sto seguendo in prima persona, fin dal mio insediamento, questa problematica. A dimostrazione di quanto la Regione conosca bene l’importanza della vicenda è stato calendarizzato, inizio prossimo settimana, un primo incontro con l’assessore allo sviluppo economico Manzella per definire, per quanto di competenza della Regione, alcune linee per il rilancio dell’asset estrattivo”, così la Califano.

Un settore che a Guidonia racconta di 15 attività e di 2 mila lavoratori diretti e dell’indotto. “Sono sicura che grazie all’impegno del Pd di Guidonia e del consigliere Di Silvio si possa intanto convincere l’amministrazione comunale M5S a prorogare le autorizzazioni alle imprese in attesa di studiare un piano condiviso con gli imprenditori del settore e lo stesso Comune di Guidonia Montecelio”. L’obiettivo è quello di salvaguardare un compartimento di pregio dell’intera Regione.

Sono cominciati gli incontri tra Comune, sindacati ed imprenditori del settore. La scorsa settimana il sindaco Michel Barbet e il vicesindaco Davide Russo si sono recati in Regione per una riunione con l’assessore Manzella.

 

 

 

Condividi