Roma Est Magazine

News

Tivoli/Stretta sullo spaccio di stupefacenti, i Carabinieri chiudono l’operazione Piazza Pulita: 3 persone arrestate su ordinanza di custodia cautelare e 4 in flagranza di reato

Tivoli/Stretta sullo spaccio di stupefacenti, i Carabinieri chiudono l’operazione Piazza Pulita: 3 persone arrestate su ordinanza di custodia cautelare e 4 in flagranza di reato
29 marzo
17:00 2017

Sono stati Carabinieri delle stazioni di Tivoli Terme e di San Polo dei Cavalieri, coordinati dalla Compagnia Carabinieri di Tivoli del comandante Marco Beraldo e sotto l’egida della locale Procura della Repubblica a dare esecuzione questa mattina ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Tribunale di Tivoli su richiesta della Procura della Repubblica nei confronti di 3 soggetti gravitanti nel contesto criminale dell’area tiburtina, il tutto al termine di una articolata attività investigativa finalizzata alla repressione dello spaccio di droga a Tivoli, Tivoli Terme, Guidonia, Marcellina e San Polo. Gli arrestati – B.A. 25 anni, C.D. di 49 anni, B.L.D. di 27 anni – dovranno rispondere a vario titolo di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. Una vera e propria piazza di spaccio allestita tra i comuni: le indagini hanno interrotto il vasto e fiorente giro di droga che fruttava agli indagati guadagni importanti. L’operazione dei Carabinieir, condotta anche con l’ausilio di mezzi tecnici, hanno consentito di cristallizzare numerose cessioni di droga dove i clienti dei pusher davano vita, con un frenetico andirivieni, ad un vero e proprio gran bazar dello stupefacente, da far invidia alle tristemente note piazze di spaccio della Capitale.  Gli elementi raccolti nel corso delle attività d’indagine, condotte con l’esecuzione di sequestri, servizi di osservazione, foto pedinamenti, consentivano di ricostruire il modus operandi degli indagati e rendeva possibile la costruzione di  un solido quadro indiziario a carico dei soggetti, già validato dal giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Tivoli, che ha emesso le misure restrittive a loro carico. Insieme all’esecuzione delle misure cautelari venivano eseguite – su ordine del Pm titolare dell’indagine – numerose perquisizioni anche d’iniziativa a carico di soggetti connessi con l’ambiente criminale frequentato dagli indagati: a margine dell’esecuzione dei provvedimenti e a seguito dei controlli effettuati dai militari dell’Arma di Tivoli, Palestrina, Velletri e Colleferro nelle case dove erano stati localizzati i soggetti destinatari delle perquisizioni, i militari hanno rinvenuto ulteriori dosi di hashish e marijuana per le quali sono stati arrestate per detenzione ai fini di spaccio altre 4 persone,  L.M.V. di 26anni, D.S.A. ddi 27 anni, C.T. di 29 anni , P.S. di 21, tutti in regime di arresti domiciliari in attesa delle determinazioni della locale AG. Il servizio ha infine portato alla denuncia in stato di libertà per un un 25enne e alla segnalazione al locale Ufficio Territoriale del Governo, quali assuntori di sostanze stupefacenti, di 10 giovani, tutti residenti nell’area tiburtina.

Commenti