Meteo United States of America, Ashburn United States of America, Ashburn +8°C

Roma Est Magazine

News

Tivoli/La Fiera di San Giuseppe raddoppia

Tivoli/La Fiera di San Giuseppe raddoppia
04 marzo
18:15 2017

Una festa che raddoppia e torna alle origini. È tutto pronto a per la tradizionale , che per questa edizione si snoda su due giorni, sabato 18 e domenica 19 marzo, torando di fatto alle origini a 122 anni di distanza dalla sua prima edizione, quella del 1905. La prima novità è quella del revival della fiera nell’area delle vecchie cartiere, ai piedi del Carapone, in cui si riprongono le atmosfere delle prime edizioni. Promossa dagli assessorati alle attività produttive e alla cultura del Comune di Tivoli e organizzata con la collaborazione della Pro Loco, del Fai-Parco Villa Gregoriana e di comitati e associazioni di tutto il territorio cittadino, che hanno aderito all’invito dell’amministrazione comunale a partecipare all’ideazione del programma e ad attivarsi per la sua attuazione, la fiera nei due giorni prevede – programma ancora in fase di costruzione – “la fattoria, con l’esposizione di cavalli, mucche, asini, capre, pecore, galline e altri animali; un vero e proprio luna park, con giostre e spettacoli viaggianti; l’antica trattoria, gestita dai comitati di quartiere, che per la prima volta si uniscono in una manifestazione organizzata nel centro di Tivoli; il borgo dei mastri artigiani, con laboratori in cui i visitatori potranno cimentarsi anche nella creazione di cesti di vimini e nella lavorazione dell’argilla e del legno; il mercatino – scrive il Comune in una nota – dei bambini nell’area del duomo; una estemporanea di pittura; tornei di briscola e di burraco; un concorso fotografico sul tema della fiera; spettacoli itineranti di artisti di strada, trampolieri e tamburellare tiburtine; una sfilata con coppie di umani e animali domestici. Per tutta la giornata di sabato il Fai organizzerà visite guidate, con partenza ogni ora da piazza Rivarola, lungo uno speciale itinerario nel cuore antico della città”. Il cuore della festa sarà per entrambi i giorni l’area spettacoli, ancora ai piedi del Carapone, in cui verranno allestiti due palchi con una vera e propria maratona di oltre venti ore di musica, danza, poesia, teatro e saltimbanchi, con il djset il sabato sera e un coinvolgente gioco dei palloni per i bambini, nel pomeriggio di entrambi i giorni. La fiera tradizionale di domenica 19 si svolgerà nella stessa area dello scorso anno, cioè il quadrante compreso tra piazza Rivarola, via Parrozzani-via Colsereno, piazza Santa Croce, le aree del municipio, di piazza del Plebiscito, di piazza Campitelli e di piazza Tani, nella zona del Duomo. Ci saranno circa oltre 200 mercanti e artigiani, 50 in più rispetto allo scorso anno.

Il dettaglio del programma sarà diffuso sulla pagina Facebook della Fiera e sul sito Internet del Comune, così come le modalità per iscriversi alle varie manifestazioni.  Per quel che riguarda il programma degli spettacoli, gli artisti locali che intendono partecipare ed esibirsi sui palchi possono contattare la direzione artistica presso Beats Generation al numero 0774330881.

Informazioni allo 0774453216 oppure alla pagina facebook della Fiera.

Commenti