Sant’Angelo Romano/Maltrattamenti e minacce alla moglie: manette per un uomo di 38 anni

In Cronaca & Attualità, In Evidenza da Yari Riccardi

Condividi

In preda all’ira ha minacciato ed aggredito la moglie, poi ha danneggiato la porta d’ingresso dell’abitazione con un’ascia. Sono stati i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Tivoli, sotto l’egida della locale Procura della Repubblica, ad arrestare a Sant’Angelo Romano un uomo di 38 anni – del posto – resosi responsabile di maltrattamenti e  minacce ai danni della moglie. L’arrestato, che ha opposto resistenza anche ai Carabinieri, dopo essersi calmato, su disposizione della Procura della Repubblica di Tivoli, è stato associato presso il carcere di Roma Rebibbia, in attesa della convalida. I militari dell’Arma hanno rassicurato la vittima: la donna, stanca dei continui maltrattamenti subiti, ha trovato la forza  di denunciare il marito violento.

Condividi