Meteo United States of America, Ashburn United States of America, Ashburn +13°C

Roma Est Magazine

News

Sant’Angelo Romano/Intesa raggiunta con Guidonia e Città Metropolitana per la pulizia congiunta e per la recinzione della discarica di Via Formello

Sant’Angelo Romano/Intesa raggiunta con Guidonia e Città Metropolitana per la pulizia congiunta e per la recinzione della discarica di Via Formello
23 marzo
14:30 2017

Arriva dalle istituzioni la risposta ad anni di inciviltà, di rifiuti gettati impunemente e senza rispetto per le città, le persone e l’ambiente: parliamo della discarica di , all’interno del Comune di Sant’Angelo Romano e di proprietà dell’ex Provincia di Roma, praticamente a un passo dal quartiere Pichini. Negli scorsi giorni l’incontro tra le amministrazioni di Sant’Angelo Romano e Guidoia con i tecnici della di Romaa Capitale per individuare le azioni comuni – naturalmente nell’ambito delle rispettive competenze – per arrivare all’eliminazione della discarica abusiva e soprattutto alla prevenzione dei comportamenti illeciti. La decisione è quella di sgomberare l’enorme mole di rifiuti presenti sulla via, con l’ex Provincia – competente per la viabilità in quel tratto – che si è impegnata a superare i vincoli che impediscono l’accesso pubblico in quel tratto. La soddisfazione dei rappresentanti istituzionali è evidente.  «Abbiamo condiviso con e un comune impegno: uniremo le forze – spiega il sindaco di Sant’Angelo Romano – per togliere l’immondizia e recintare, l’unica soluzione possibile per evitare che il problema si riproponga. Solo dalle istituzioni può arrivare la risposta contro l’inciviltà e il degrado». Il vicesindaco della Fabio Fucci sottolinea il ruolo dell’ex Provincia, quello “di semplificare e rendere efficace l’azione pubblica nei territori dei Comuni che rappresentiamo. Purtroppo la pratica dell’ abbandono dei rifiuti è comune in molti tratti di strada appena fuori i centri abitati, come in questo caso. È nostro dovere fare la nostra parte per risolvere definitivamente il problema”. La vicenda si è dimostrata negli anni particolarmente delicata proprio per la posizione del sito di via Formello. Un enorme e ormai famigerato muro di rifiuti, frutto di anni di scarico abusivo e sconsiderato, una pratica continua – ne abbiamo parlato più volte su questo giornale – da tempo all’attenzione delle istituzioni. L’intesa interistituzionale segna l’inizio di un nuovo corso per Via Formello.

Commenti