Roma Est Magazine

News

Monterotondo/Restano gravissime le condizioni del neonato ricoverato al Gemelli

Monterotondo/Restano gravissime le condizioni del neonato ricoverato al Gemelli
21 febbraio
10:54 2017

Grave sofferenza cerebrale, dovuta probabilmente a un trauma che ha portato a una sofferenza sub aracnoidea. Restano gravissime le condizioni del neonato di due mesi e mezzo portato via dal padre 21enne dopo una violenta lite con l’ex compagna e madre del piccolo, a . Il bimbo è ricoverato  - sedato e con assistenza respiratoria – nel reparto di Terapia Intensivo del Policlinico Agostino : al suo fianco la mamma e i nonni materni. Prognosi ovviamente riservata.  Papà e bimbo erano stati ritrovati sabato nel centro commerciale Porta di Roma, dopo una fuga durata neanche 24 ore. Il ragazzo si era allontanato nella tarda serata di venerdì, a seguito di una discussione con l’ex compagna, colpita al volto da un pugno: lì si erano perse le tracce dell’uomo e del neonato. Subito sono scattate le ricerche da parte dei Carabinieri in tutta l’area. Attivato anche il piano di ricerche provinciale con la Protezione civile, unità cinofile ed elicottero. L’uomo è stato individuato nel centro commerciale dagli addetti alla vigilanza che lo hanno trattenuto e poi affidato ai carabinieri. Il piccolo è poi tornato tra le braccia della mamma, che si è accorta della presenza di un ematoma in testa. Le prime verifiche all’ospedale Sant’Andrea dove i medici gli hanno riscontrato un versamento, poi il trasferimento al policlinico .

http://www.romaest.org/news/02/2017/monterotondolitiga-con-lex-compagna-e-porta-via-il-figlio-ritrovati-dai-carabinieri-nel-centro-commerciale-porta-di-roma

http://www.romaest.org/news/02/2017/monterotondogravi-le-condizioni-del-neonato-portato-via-dal-padre-dopo-litigio-con-la-ex-compagna-due-erano-stati-ritrovati-sabato-porta-di-roma-il-piccolo-e-ricoverato-al-gemelli/

Commenti