Roma Est Magazine

News

Guidonia/Il Movimento Agende Rosse porta all’Imperiale i magistrati Antonino Di Matteo, Francesco Menditto e Ugo Montella: si parla di mafie, malaffare, legalità e responsabilità

Guidonia/Il Movimento Agende Rosse porta all’Imperiale i magistrati Antonino Di Matteo, Francesco Menditto e Ugo Montella: si parla di mafie, malaffare, legalità e responsabilità
28 febbraio
10:00 2017

Mafie, malaffare, legalità e responsabilità. È in programma il 15 marzo alle 10 e 30 al di Guidonia l’incontro pubblico organizzato dal Movimento Agende Rosse, che prevede ospiti di assoluto prestigio: saranno infatti presenti il pubblico ministero a Palermo nel 1999, ha iniziato ad indagare sulle stragi di mafia in cui sono stati uccisi Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e gli agenti delle rispettive scorte, oltre che sugli omicidi di Rocco Chinnici ed Antonino Saetta, mentre per l’omicidio Chinnici ha rilevato nuovi indizi sulla base dei quali riaprire le indagini e ottenere in processo la condanna anche dei mandanti, riconosciuti in Ignazio e Antonino Salvo, per chiudere con  l’omicidio Saetta per il quale otteneva l’irrogazione del primo ergastolo per Totò Riina – e il Procuratore della Repubblica di Tivoli Francesco Menditto, già giudice al tribunale di Napoli, dove si è specializzato in confisca dei beni appartenenti alle associazioni mafiose, e ancora Vice Procuratore della Corte dei Conti Lazio, Dott. , titolare dell’inchiesta su per ciò che riguarda la parte erariale.

Commenti