Villalba, manifestazione dei cittadini che vivono tra le crepe delle subsidenze

In Cronaca & Attualità, In Evidenza da Yari RiccardiLascia un commento

Condividi

Torna alla ribalta il tema della subsidenza, vera e propria piaga per i cittadini di Villalba e Tivoli Terme. Cittadini che nella mattina del 22 febbraio, in piazza della Repubblica a Villalba, tornano in piazza per gridare la loro stanchezza per una vita in bilico tra le crepe. Tra le tematiche che i cittadini – la manifestazione è stata organizzata dal Comitato Città Termale Tivoli Terme /Villalba – intendono riportare all’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica, la richiesta di “attenzione adeguata ai cantieri in essere che vivono oltre che di problemi tecnici anche di quelli umani, l’erogazione dei contributi agli aventi diritto, la proroga dello Stato di Emergenza vista la richiesta di oltre 140 famiglie di un controllo sulle strutture di loro proprietà site tra i due comuni, l’istituzione di un punto controllo Subsidenza della Protezione Civile Regione Lazio nei Nostri territori così da poter vivere sapendo che qualcuno controlla il fenomeno”. L’appuntamento è per le ore 9.

Condividi