Roma Est / Rincaro pedaggio A24-A25, gli esiti della riunione al Ministero

In Primo Piano da RedazioneLascia un commento

Condividi

“Parziale soddisfazione”. Così i sindaci e gli amministratori locali di Lazio e Abruzzo presenti al presidio presso il Ministero delle Infrastrutture e ricevuti in delegazione alla presenza del Ministro Delrio e dei Presidenti di Lazio e Abruzzo Zingaretti e D’Alfonso hanno commentato l’esito dell’incontro avvenuto martedì 9 gennaio.
Alla riunione è stato consegnato il documento del 3 gennaio, quello sottoscritto dai sindaci a Carsoli: la richiesta principale dell’atto è quella di una sospensione del recente aumento del pedaggio e l’avvio di un tavolo istituzionale per una soluzione strutturale che possa favorire gli investimenti e abbattere il costo del pedaggio.
Il primo risultato: il Ministro Delrio “convocherà immediatamente il Concessionario per avanzare formalmente la richiesta di sospensione – spiega la nota dei sindaci – del rincaro subordinata alla condivisione di un nuovo piano di lavori autorizzati”.
La seconda novità sta nell’apertura “finanziaria” di Ministero e Regioni: gli enti hanno preso l’impegno – con risorse proprie – per finanziare nuove agevolazioni per i pendolari, più semplici e incisive, pari ad almeno il 20% del costo del pedaggio.
Un esito dunque soddisfacente, che tuttavia non ha fermato i sindaci, che hanno annunciato il mantenimento della mobilitazione “fino alla concretizzazione delle proposte emerse dall’incontro con particolare riferimento alla sospensione degli aumenti”.

Condividi