Guidonia / Sala della Cultura e registro delle associazioni: se ne parla il 18 gennaio

In Roma Est da RedazioneLascia un commento

Condividi

L’occasione è quella della riapertura della Sala della Cultura di Via Ferrulli, in programma giovedì 18 gennaio alle 16 e 30. In quella sede il Comune di Guidonia ha organizzato la presentazione alla cittadinanza del regolamento comunale che istituisce il registro e l’assemblea delle libere forme associative.

La proposta è del consigliere comunale Matteo Castorino. “Si tratta del primo momento di confronto reale e di costruzione di pratiche di democrazia partecipata che l’amministrazione intende portare avanti con tutte le realtà vive e attive nel nostro tessuto sociale. Sono invitati a partecipare comitati di quartiere, associazioni culturali e giovanili, di volontariato e tutti coloro che lavorano giorno per giorno sui territori”.

Con il registro l’amministrazione potrà avere una mappatura chiara delle realtà che operano in campo associativo, sociale e culturale sul territorio cittadino.

“L’assemblea delle libere forme associative rappresenterà un importante luogo di confronto e di scambio permanente – spiega Laura Santoni, Presidente della Commissione Consiliare Cultura, Istruzione e Sociale – tra il Comune e la cittadinanza attiva nella speranza che da un progetto come questo possa nascere una proficua collaborazione finalizzata al bene della Città”.

Un abbondante anno fa la chiusura della Sala della Cultura. “È davvero importante, per noi, rimettere a disposizione di tutti i cittadini un luogo così importante per la produzione culturale e la socializzazione nella Città di Guidonia che per troppo tempo è rimasto chiuso e inutilizzato”, la chiusura dell’assessore alla Cultura Elisa Strani.

Condividi